mercoledì 20 gennaio 2021

Vaccino covid, risultati dello studio: i vaccini COVID-19 progettati per suscitare anticorpi neutralizzanti possono sensibilizzare i destinatari del vaccino a malattie più gravi che se non fossero vaccinati.



Niente, tranquilli continuate pure a seguire i vostri governanti.... Quando vi accorgerete che dietro i millantati verdi pascoli si nascondeva il macello sarà troppo tardi. Per chi ancora si ostina a non capire che i vaccini non sono come tutti gli altri farmaci, infatti non mi risulta che per prendere un aspirina devi firmare il consenso informato. Comunque leggiamo lo studio direttamente dal sito istituzionale medico-scientifico National Center for Biotechnology Information (.nih.gov significa che è ospitato sul sito governativo del National Institue of Health, ovvero il Ministero della Salute Federale degli USA). Quindi una rivista scientifica di qualità peer reviewed quali Pubmed

Timothy Cardozo
 1
Ronald Veazey 2
Affiliazioni 
Articolo PMC gratuito

Astratto

Obiettivi dello studio: la comprensione del paziente è una parte fondamentale del rispetto degli standard di etica medica del consenso informato nei progetti di studio. Lo scopo dello studio era di determinare se esiste una letteratura sufficiente per richiedere ai medici di rivelare il rischio specifico che i vaccini COVID-19 possano peggiorare la malattia in seguito all'esposizione a virus provocati o circolanti.

Metodi utilizzati per condurre lo studio: la letteratura pubblicata è stata rivista per identificare prove precliniche e cliniche che i vaccini COVID-19 potrebbero peggiorare la malattia in seguito all'esposizione a virus provocati o circolanti. I protocolli degli studi clinici per i vaccini COVID-19 sono stati riesaminati per determinare se i rischi fossero adeguatamente divulgati.

Risultati dello studio: I vaccini COVID-19 progettati per suscitare anticorpi neutralizzanti possono sensibilizzare i destinatari del vaccino a malattie più gravi che se non fossero vaccinati. I vaccini per SARS, MERS e RSV non sono mai stati approvati ei dati generati nello sviluppo e nella sperimentazione di questi vaccini suggeriscono una seria preoccupazione meccanicistica: che i vaccini progettati empiricamente utilizzando l'approccio tradizionale (consistente nel picco virale del coronavirus non modificato o minimamente modificato per suscitare anticorpi neutralizzanti), siano essi composti da proteine, vettore virale, DNA o RNA e indipendentemente dal metodo di somministrazione, possono peggiorare la malattia COVID-19 tramite il potenziamento anticorpo-dipendente (ADE). Questo rischio è sufficientemente oscurato nei protocolli di sperimentazione clinica e nei moduli di consenso per le sperimentazioni in corso sul vaccino COVID-19 che è improbabile che si verifichi un'adeguata comprensione da parte del paziente di questo rischio,

Conclusioni tratte dallo studio e implicazioni cliniche: il rischio specifico e significativo COVID-19 di ADE avrebbe dovuto essere e dovrebbe essere divulgato in modo prominente e indipendente ai soggetti di ricerca attualmente in sperimentazione sui vaccini, nonché a quelli reclutati per gli studi e ai futuri pazienti dopo approvazione del vaccino, al fine di soddisfare lo standard di etica medica di comprensione del paziente per il consenso informato.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33113270/


QUESTI SONO CRIMINALI! 16 gennaio La Norvegia registra "23 morti legate alla vaccinazione covid" e rivede le linee guida sugli anziani fragili

https://www.facebook.com/InformareSenzaCensure/videos/214563027010013


"Ho visto il contratto dei vaccini", eurodeputata francese lancia la bomba sugli effetti collaterali

https://www.iltempo.it/attualita/2021/01/19/news/vaccino-covid-effetti-collaterali-omissis-michele-rivasi-europarlamento-curevac-unione-europea-censura-25924999/

Il disastro del vaccino Dengvaxia ed era in via di sviluppo da vent'anni: cosa accadrà con un rapido vaccino COVID-19?

http://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/04/il-disastro-del-vaccino-dengvaxia-ed.html


Il potenziamento del vaccino COVID-19 di Gates and Company ignora i rischi significativi di vaccino contro il coronavirus SARS noti da oltre un decennio

http://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/04/il-potenziamento-del-vaccino-covid-19.html

La miserevole manipolazione di tristissime notizie da parte dei media per promuovere il vaccino covid e denigrare chi si oppone rifiutando di firmare il proprio consenso informato

https://www.facebook.com/InformareSenzaCensure/videos/209430597498703

domenica 17 gennaio 2021

La sentenza del 15 gennaio - Il Consiglio di Stato contro il Dpcm e lo stato d'emergenza "Profili di illegittimità costituzionale"


La Verità racconta oggi che il Consiglio di Stato, organo d'appello dei tribunali amministrativi regionali, ha accolto un ricorso del proprietario di una palestra, un di un ristoratore e di un genitore di uno studente delle superiori presentato dall'avvocata di Bologna Silvia Marzot con una ordinanza che, nei fatti, supporta le argomentazioni di chi si ribella alle restrizioni. Il tribunale amministrativo regionale aveva rigettato la sua richiesta a dicembre. Il 15 gennaio il Consiglio di Stato ha accolto l’istanza dell’avvocato Marzot e ha rinviato la questione al Tar, che viene chiamato a decidere in tempi brevissimi, già il 10 febbraio o comunque alla prima udienza utile. 

Che cosa significa tutto ciò al netto delle sottigliezze giuridiche? Che il Consiglio di Stato ha accolto un ricorso in cui si chiede la sospensione dei dpcm e dello stato di emergenza. Non è roba da poco: per la prima volta si mettono seriamente in discussione le misure governative, ed è un organo giurisdizionale a farlo.

"Sarà il Tar a decidere se dichiarare illegittimi i dpcm, compreso quello attuale, o addirittura rinviare tutto alla Corte costituzionale", ha detto Silvia Marzot alla Verità . "Ricordo", aggiunge l’avvocata, "che la stessa Marta Cartabia disse che non esistono diritti speciali in momenti speciali". L'ordinanza fa capire che riguardo ai dpcm si pongono questioni di costituzionalità molto importanti, che vanno affrontate quanto prima, perché in gioco ci sono i destini di persone che, in fondo, non hanno tutti i torti a protestare. 

https://www.today.it/rassegna/sentenza-dpcm-stato-emergenza.html


Può interessarti anche....

DPCM ILLEGGITIMI! Lo conferma l'ordinanza del tribunale di Roma n 45986 2020 RG del 16 dicembre

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/12/dpcm-illeggitimi-lo-conferma-lordinanza.html


Il TAR ordina al governo di esibire i verbali del CTS che giustifichino le restrizioni covid dei dpcm anche quelle circa Natale e Capodanno 

Inoltre notifica che le misure adottate ossia le restrizioni non sono testate sull'impatto conseguente .. tipo le mascherine in classe per i minori di 12 anni.Tutto ciò grazie alle denunce pressanti da parte di un gruppo di avvocati sardi

Ricorso 91/22 del 2020

Ordinanza TAR del Lazio 74/ 68 del 2020

https://www.facebook.com/InformareSenzaCensure/videos/745182316096645



I DPCM di Conte sono infondati: ennesima conferma dal T.A.R. per il Lazio, I sezione, con l’ordinanza n. 7468/2020.

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/12/i-dpcm-di-conte-sono-infondati-.html


Coronavirus, Italia DCPM INCOSTITUZIONALI: il giudice di Pace di Frosinone annulla le multe emesse durante la quarantena, la sentenza parla di incostituzionalità del Decreto di emergenza

http://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/08/coronavirus-italia-dcpm.html


ANCHE IL PARLAMENTO UE CONTRO LE RESTRIZIONI COVID: “METTONO A RISCHIO LA DEMOCRAZIA!”

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/11/anche-il-parlamento-ue-contro-le.html


L'Osservatorio sulla Legalità Costituzionale: «Proroga stato di emergenza, questa è una rottura costituzionale valutiamo di impugnare provvedimento»

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/07/losservatorio-sulla-legalita.html


Dpcm coronavirus, Incostituzionali.... Il COMICOST, Comitato per le libertà costituzionali Notifica un Ricorso Straordinario al Capo dello Stato Sergio Mattarella

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/07/dpcm-coronavirus-incostituzionali-il.html


Coronavirus, i DCPM di Conte sono incostituzionali: dopo Sabino Cassere e Antonio Baldassare si aggiunge Annibale Marini un altro giudice emerito della corte costituzionale

http://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/04/coronavirus-i-dcpm-di-conte-sono.html


Coronavirus, Italia: migliaia di cittadini denunciano Giuseppe Conte e le ombre a cui fa da prestanome

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/04/coronavirus-italia-migliaia-di.html


Coronavirus, Italia: anche i giudici della corte costituzionale denunciano l'illegittimità del regime instaurato

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/04/coronavirus-italia-anche-i-giudici.html


Coronavirus, Italia: l'appello degli 80 avvocati contro le restrizioni illegittime alla libertà del Governo

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/04/coronavirus-italia-lappello-degli-80.html


Coronavirus, Italia: la denuncia contro la dittatura instaurata arriva alla camera, grazie a due deputati

http://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/04/coronavirus-italia-la-denuncia-contro.html


Coronavirus, Italia: anche i medici impegnati in prima linea denunciano il colpo di Stato

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/04/coronavirus-italia-anche-i-medici.html


Coronavirus: la Camera Civile degli Avvocati di Prato chiede l’annullamento del DPCM del 10 aprile: “E’ illegittimo”

http://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/04/coronavirus-quando-una-sola-persona.html



sabato 16 gennaio 2021

La Norvegia registra "23 morti legate alla vaccinazione covid" e rivede le linee guida sugli anziani fragili

 


Cioè vi rendete conto stanno somministrando il vaccino agli anziani, quando  i trial sul vaccino "non includevano pazienti con malattie acute o instabili e includevano pochi over 85". Questi sono dei criminali e chi appoggia questa follia è loro complice. Tutti quelli che paragonano il vaccino ad un aspirina oppure ad altri farmaci sono incoscienti o in mala fede.

(Ansa 16 gennaio)

L'agenzia del farmaco norvegese ha registrato 23 morti sospette, tra anziani e fragili, "associate alla vaccinazione anti-Covid di Pfizer-BioNTech".

L'agenzia ha pubblicato un rapporto sugli effetti avversi del vaccino, che in questo momento viene somministrato proprio agli ospiti delle residenze per anziani e alle persone molto anziane e con più patologie.

Secondo il rapporto, ripreso dal Guardian, "reazioni comuni ai vaccini con mRna, come febbre e nausea, potrebbero aver contribuito ad un esito fatale in alcuni pazienti fragili e anziani". L'agenzia sottolinea che i trial sul vaccino "non includevano pazienti con malattie acute o instabili e includevano pochi over 85".

https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2021/01/16/la-norvegia-registra-23-morti-legate-alla-vaccinazione_e5c30348-8bda-48ae-adfe-6498f6b7de12.html

Può interessarti anche.......

Usa, medico di 56 anni muore due settimane dopo la prima dose di vaccino covid Pfizer

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2021/01/usa-medico-di-56-anni-muore-due.html

Vaccino Covid, muore anziana vaccinata in Rsa: poco dopo il vaccino ha una emorragia cerebrale e rash cutaneo

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2021/01/vaccino-covid-muore-anziana-vaccinata.html

L'infermiera colpita da paralisi di Bell dopo il vaccino Covid

https://www.today.it/attualita/paralisi-bell-vaccino-pfizer.html


Giallo sull’infermiera portoghese morta dopo il vaccino. Il padre: “Era in perfetta salute”

https://www.secoloditalia.it/2021/01/giallo-sullinfermiera-portoghese-morta-dopo-il-vaccino-il-padre-era-in-perfetta-salute/


Sicurezza Vaccino Covid19: Il regolatore dei farmaci del Regno Unito afferma che chiunque abbia una storia di reazioni allergiche "significative" a cibo, medicine o vaccini non deve vaccinarsi

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/12/sicurezza-vaccino-covid19-il-regolatore.html


giovedì 14 gennaio 2021

Italia, 14 gennaio - La Finanza al ministero della Salute. Prelevati i dispositivi informatici di alcuni dirigenti



Finirà che 
Roberto Speranza dovrà ringraziare Matteo Renzi per aver aperto la crisi di governo. Se le dimissioni dei ministri di Italia Viva non avessero monopolizzato i giornali, oggi la notizia più importante sarebbe la perquisizione della Finanza nella sede del ministero della Salute.

Non è stata una visita di piacere. E sicuramente avrebbe avuto tutt’altra risonanza in un giorno differente. La mossa della procura di Bergamo dimostra infatti che la vicenda dei
 piani pandemici non è affatto chiusa, anzi. L’epicentro dell’indagine potrebbe presto spostarsi dalla Lombardia a Roma.

Stamattina intorno alle 9.30 le Fiamme Gialle hanno bussato alla sede del ministero della Salute, dell’Iss, del’Ats Bergamo, del’Asst di Seriate e in Regione Lombardia per raccogliere un’enorme mole di documenti. Se le perquisizioni in territorio lombardo non sorprendono, lo stesso non si può dire per quanto avvenuto al ministero. I magistrati hanno infatti disposto la consegna di tutti gli apparati cellulari e dei dispositivi informatici dei pezzi grossi di viale Lungotevere Ripa 1: Giuseppe Ruocco, segretario generale del ministero; Francesco Paolo Maraglino, direttore dell'Ufficio V - Prevenzione delle malattie trasmissibili e profilassi internazionale (entrambi membri del Cts); Anna Caraglia, degli Affari generali; e Filomena Pistacchio, dell’ufficio del gabinetto di Roberto Speranza. I pm danno la caccia a conversazioni, immagini, audio, documenti, mail: qualsiasi cosa riguardi l’indagine in corso, in particolare i file inviati e ricevuti a partire dal 5 gennaio 2020, data dell’alert globale diramato dall’Oms. Non solo. Una perquisizione informatica è stata disposta anche nei confronti di Claudio D’Amario, ex direttore della Prevenzione oggi dislocato in Abruzzo.


I motivi sono molteplici. I procuratori ritengono infatti che il ministero, l’Iss e il Cts abbiano documenti utili a comprendere le decisioni prese in quei giorni tragici di marzo in cui Bergamo ha pagato un prezzo altissimo. I pm vogliono fare chiarezza non solo sulla questione “zone rosse”, ovviamente centrale, ma anche sulla decisione di chiudere o meno le attività produttive, sull’aggiornamento, attivazione e applicazione del piano pandemico influenzale e sull’attuazione (o meno) del “piano nazionale sanitario in risposta all’emergenza pandemica da Covid-19”. Cioè l’ormai famoso “piano segreto”. Inoltre, vogliono capire quali provvedimenti sono stati adottati dagli organi competenti dopo che Stefano Merler, il 12 marzo, ha illustrato al Cts gli scenari (rivelatisi drammaticamente corretti) sull’arrivo del morbo in Italia.

Di certezze, per ora, non ce ne sono. I magistrati nei giorni scorsi hanno audito diversi testimoni. Sono sfilati in procura Francesco Zambon, lo stesso Merler, Pier Paolo Lunelli e altri. Tra loro anche Ranieri Guerra, ora direttore aggiunto dell’Oms ed ex direttore della Prevenzione. Il tema più scottante riguarda il mancato aggiornamento del piano pandemico influenzale, dimenticanza denunciata anche nel report dell’Oms, pubblicato sul sito dell’Organizzazione e poi misteriosamente rimosso. Chi doveva rivedere il piano? Perché nel 2016 è stato “riconfermato” identico a 10 anni prima? E perché il report dell'Oms è scomparso?

Guerra sostiene che il piano del 2006 fosse “vigente” allo scoppio del coronavirus e che toccasse ad altri, arrivati al ministero nel 2018, aggiornarlo. È per questo che, quando stamattina si sono presentati nelle sedi di Trastevere e dell’Eur, i finanzieri hanno mostrato un ordine di esibizione di atti e documenti ben dettagliato. I militari hanno chiesto a Ruocco, Maraglino, Caraglia e Pistacchio (o a chiunque li detenga) di consegnare copia di appunti, file e ogni altro documento, anche non protocollato, relativi al piano pandemico dal 2006 in poi. Si cerca di capire se siano state realizzate bozze in questi anni, magari mai portate a termine. O se qualcuno si sia posto mai il problema di rivedere il Piano in base alle nuove linee guida dell’Oms, diventate via via più stringenti. L'ultima bozza, datata 31 dicembre 2020, certifica che l'ultimo aggiornamento risale al 2006. Su questo punto, la prossima settimana sono attesi in procura i dirigenti al vertice del ministero, tra cui Ruocco e D’Amario. Il primo infatti è stato dg della Prevenzione dal 2012 al 2014, cioè prima di Ranieri Guerra; il secondo invece lo ha sostituito a partire dal febbraio 2018. È proprio questo l’ufficio che in quegli anni si sarebbe dovuto occupare dell’aggiornamento del piano pandemico.

Non è tutto. Perché per quanto il ministro Speranza nel suo libro abbia liquidato la questione “piano segreto” a baruffa elettorale, le indagini della procura non si sono fermate neppure su quel fronte. Ai dirigenti del ministero le Fiamme Gialle hanno chiesto copia di ogni atto relativo a quel documento. Un “piano” che, come ricostruito nel Libro nero del Coronavirus, trae le sue origini nella task force istituita al ministero della Salute il 22 gennaio (leggi qui). Di quelle riunioni, sbandierate da Speranza nel libro, non sono mai stati pubblicati i verbali (a differenza di quelli del Cts). Il comitato “Noi denunceremo” delle vittime di Bergamo ha più volte chiesto al ministro un atto di trasparenza, rimasto inascoltato. Ora tutti gli appunti, documenti e file di quegli incontri, compresi gli atti di istituzione, sono nelle mani della Finanza. E dei pm. La partita è solo all'inizio: stavolta il naso della procura si infila nelle stanze del ministero retto da Speranza.

Tratto da: https://www.ilgiornale.it/news/politica/sequestrati-telefoni-pc-e-atti-i-pm-ora-assediano-speranza-1916593.html

mercoledì 13 gennaio 2021

Il British Medical Journal, una delle riviste più prestigiose del mondo, fa a pezzi i vaccini antiCovid.... Efficacia vaccino Pfizer e Moderna? Tra 19%-29%, non il 95%.

 



I popoli come sempre saranno sacrificati sull'altare del profitto di pochi perpetuato sulla pelle dei tanti che incoscienti seguono i loro padroni al macello..... 

Il ceo di Pfizer vende il 62% dei titoli nel giorno dell'annuncio del vaccino e guadagna 5,5 milioni di dollari.

Il farmaco più venduto della Pfizer è un vaccino, grazie anche alla raccomandazione dei governi mentre il suo prezzo continua ad aumentare

Detto ciò leggiamo....




Discrepanze dati Pfizer Moderna, lo dice il professor Doshi, numero 1 del settore per il NYT. Non andava autorizzato. Ma si scoprirà nel 2022 a fine sperimentazione.

La credibilità delle autorità coinvolte e dei virologi o sedicenti tali fa un altro passo verso il fondo. Secondo il British Medical Journal l'efficacia reale dei vaccini in circolazione non sarebbe intorno al 95% ma tra il 19% e il 29%. Una delle voci più influenti a livello mondiale per il New York Times, il professor Peter Doshi, associato presso l’Università of Maryland e che si occupa di ricerca sui servizi sanitari farmaceutici, sgancia il missile terra aria. Entrato in possesso dei dati pubblicati da Pfizer e Moderna, Doshi ha notato delle discrepanze che cambiano notevolmente il quadro raccontato finora e anche le dinamiche messe in moto da


“Cinque settimane fa”, scrive Doshi sul British Medical Journal Opinion (e noi lo avevamo raccontato qui, “ho sollevato domande sui risultati delle sperimentazioni sui vaccini Covid-19 di Pfizer e Moderna. Tutto ciò che era di dominio pubblico erano i protocolli di studio e alcuni comunicati stampa”. Oggi, due riviste pubblicano 400 pagine di dati presentati dalla e per la Food and Drug Administration prima dell'autorizzazione di emergenza data dall'agenzia ai vaccini mRNA di ogni azienda. Doshi sintetizza: “Mentre alcuni dei dettagli aggiuntivi sono rassicuranti, altri no”.

I dati sarebbero stati in qualche modo minati perché in parte l’analisi è stata fatta su “sospetti covid-19” e “quelli con covid-19 sintomatico che non erano confermati”. Il dato sui malati è molto incerto. Semplificando questo porta ad un efficacia del vaccino molto minore di quella raccontata finora, “una riduzione del rischio relativo del 19%”, “molto al di sotto della soglia di efficacia del 50% per l'autorizzazione fissata dalle autorità di regolamentazione”. Con questa efficacia l’autorizzazione in emergenza poteva non essere data. E Doshi aggiunge: “Anche dopo la rimozione dei casi verificatisi entro 7 giorni dalla vaccinazione (409 sul vaccino Pfizer vs 287 sul placebo), che dovrebbe includere la maggior parte dei sintomi dovuti alla reattogenicità del vaccino a breve termine, l'efficacia del vaccino rimane bassa: 29%”

Per i partecipanti alla sperimentazione, la confusione tra falsi positivi e falsi negativi nei tamponi utilizzati e dei test fatti, racconta Doshi, fa sì che l’unico dato attendibile per capire il decorso della malattia siano i tassi di ospedalizzazione, i casi di terapia intensiva e i decessi: “sembra giustificato, ed è l'unico modo per valutare la reale capacità dei vaccini di eliminare la pandemia”.

Di fondo i dati restano mancanti.

“C'è una chiara necessità di dati per rispondere a queste domande”, racconta il professore, “ma il rapporto di 92 pagine di Pfizer non menzionava i 3410 casi di ‘sospetto covid-19’. Né la loro pubblicazione sul New England Journal of Medicine . Nemmeno nessuno dei rapporti sul vaccino di Moderna. L'unica fonte che sembra averlo segnalato è la revisione della FDA (Food and Drug Administration, ndr) del vaccino della Pfizer”.

Negli studi poi risultano dati poco comprensibili e non si capisce bene l’incidenza di altri farmaci sul decorso della malattia dei pazienti così come oscuri restano i risultati sugli anticorpi, le informazioni sui sintomi dei pazienti nella prima settimana dopo la vaccinazione e come questi dati non siano stati vagliati da organismi davvero indipendenti.

“Abbiamo bisogno dei dati grezzi”, dice Doshi, per “affrontare le numerose domande aperte su questi studi” che “richiedono l'accesso ai dati grezzi dello studio. Ma nessuna azienda sembra aver condiviso i dati con terze parti a questo punto”.

“Pfizer afferma che sta rendendo i dati disponibili su richiesta e soggetti a revisione” e “Moderna afferma che i dati potrebbero essere disponibili su richiesta una volta completato lo studio", scrive Doshi sul British Medical Journal. Ciò si traduce in un periodo compreso tra la metà e la fine del 2022, poiché il controllo è previsto per 2 anni. Stesso discorso vale per vaccino Oxford/AstraZeneca che pubblicherà i suoi dati a conclusione dello studio, per non parlare del vaccino russo Sputnik V per il quale non ci sarebbero piani per condividere i dati dei singoli partecipanti.

Tratto da: https://www.affaritaliani.it/coronavirus/efficacia-vaccino-tra-19-29-non-il-95-lo-dice-il-british-medical-journal-715851.html

sabato 9 gennaio 2021

Usa, medico di 56 anni muore due settimane dopo la prima dose di vaccino covid Pfizer


Sembra che per giornalai di regime italiano la notizia non merita di essere riportata.... Che facciamo spaventiamo le masse addestrate a consumare il vaccino covid? 

Sotto il post della moglie del dottore deceduto....

https://www.facebook.com/heidi.neckelmann

Avete letto? Era un uomo di 56 anni molto sano, amato da tutti nella comunità, ha fatto nascere centinaia di bambini sani e ha lavorato instancabilmente durante la pandemia.

È stato vaccinato con il vaccino Pfizer alla MSMC il 18 dicembre 3 giorni dopo ha visto un forte set di petecchie sui piedi e sulle mani che lo hanno fatto cercare attenzione al pronto soccorso di MSMC. La CBC che era stata fatta al suo arrivo ha mostrato che il suo conteggio piastrinico era di 0 (una normale conta piastrinica varia da 150,000 a 450,000 piastrine per microlitro di sangue) è stato ricoverato in terapia intensiva con diagnosi di ITP acuta causata da una reazione al vaccino anti COVID. Un team di medici esperti ha provato per 2 settimane ad alzare il suo conteggio piastrinico senza alcun risultato. Esperti di tutto il paese coinvolti nelle sue cure. Non importa cosa facessero, il conte delle piastrine si rifiutava di salire. Era cosciente ed energico durante tutto il processo ma, 2 giorni prima di un intervento chirurgico all'ultima istanza, ha avuto un ictus emorragico causato dalla mancanza di piastrine che gli ha tolto la vita in pochi minuti.


Ora ci chiediamo i vaccini possono causare questi eventi avversi? Leggete questo studio scientifico pubblicato su una rivista di qualità e fatto da luminari....
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25427992/

Capite perchè da martedì non vogliono dirci l'esito dell'autopsia?

Sotto l'articolo tradotto dal CNN

(CNN) 7 gennaio 2021 - Il Miami-Dade County Medical Examiner sta indagando sulla morte di un medico settimane dopo aver ricevuto un vaccino Covid-19, secondo Darren Caprara, direttore delle operazioni presso l'ufficio del medico legale.

Caprara ha detto che il suo ufficio sta lavorando con il Dipartimento della Salute della Florida e i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie per indagare sulla morte del dottor Gregory Michael. La sua morte non è stata definitivamente collegata al vaccino, ma questa è tra le possibilità che vengono esplorate, ha aggiunto Caprara.

Il CDC ha confermato di "essere a conoscenza della morte segnalata in Florida di un individuo che ha ricevuto il vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 circa due settimane prima di morire", ha detto una portavoce via e-mail mercoledì sera.

Secondo il sito web di Michael, era un ostetrico / ginecologo "in uno studio privato presso il Mount Sinai Medical Center di Miami Beach negli ultimi 15 anni". Secondo i registri pubblici aveva 56 anni.

Caprara ha detto che Michael ha ricevuto un vaccino intorno al 19 dicembre ed è morto "dalla fine del 3 gennaio al 4 gennaio". Martedì è stata condotta un'autopsia, ha detto Caprara, con la causa della morte in attesa del completamento degli studi da parte del medico legale e delle agenzie partner.

Pfizer ha anche detto che stava indagando.

"Pfizer e BioNTech sono a conoscenza della morte di un operatore sanitario sedici giorni dopo aver ricevuto una prima dose" del vaccino, ha detto Pfizer in una nota. "Si tratta di un caso clinico molto insolito di grave trombocitopenia, una condizione che riduce la capacità del corpo di coagulare il sangue e fermare l'emorragia interna", ha aggiunto.

"Stiamo indagando attivamente su questo caso, ma al momento non crediamo che ci sia un collegamento diretto con il vaccino", ha detto la società nel comunicato.

Nella sua dichiarazione di mercoledì sera, l'agenzia ha affermato di rivedere regolarmente i dati sulla sicurezza insieme ad altre agenzie federali come la Food and Drug Administration degli Stati Uniti, nonché esperti di sicurezza dei vaccini che esaminano in modo indipendente i dati, formulano raccomandazioni e forniscono indicazioni.

"CDC valuterà la situazione non appena saranno disponibili maggiori informazioni e fornirà aggiornamenti tempestivi su ciò che è noto e sulle eventuali azioni necessarie", afferma la dichiarazione.

Il Mount Sinai Medical Center ha affermato in una dichiarazione che, a causa delle leggi sulla privacy medica, "non può confermare o negare informazioni su alcun paziente. Nella misura in cui siamo a conoscenza di un incidente che coinvolge qualsiasi paziente, le agenzie appropriate vengono contattate immediatamente e hanno il nostro piena collaborazione. "

https://edition.cnn.com/2021/01/06/health/coronavirus-vaccine-doctor-death/index.html

Può interessarti anche.....

Attaccare noi stessi: i migliori medici rivelano che i vaccini spingono il nostro sistema immunitario contro di noi


Vaccinazioni e malattie autoimmuni: tre studi scientifici (2016- 2017-2018) confermano la correlazione

Vaccino Covid, muore anziana vaccinata in Rsa: poco dopo il vaccino ha una emorragia cerebrale e rash cutaneo

https://informaresenzacensure.blogspot.com/2021/01/vaccino-covid-muore-anziana-vaccinata.html

mercoledì 6 gennaio 2021

Vaccino Covid, muore anziana vaccinata in Rsa: poco dopo il vaccino ha una emorragia cerebrale e rash cutaneo


GENOVA, 06 GEN

“Si comunica per opportuna conoscenza che ieri, martedi’ 5 gennaio, una paziente di 89 anni, residente in una RSA genovese sul territorio di Asl3, e’ stata sottoposta a vaccinazione anti covid. Poco dopo la paziente e’ stata colta da una emorragia cerebrale e da rash cutaneo. Tempestivamente soccorsa la donna e’ stata trasportata in emergenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Villa Scassi. La paziente e’ deceduta nelle prime ore di questa mattina. Sono state avviate tutte le indagini autoptiche del caso data la concomitanza di eventi per il quale, al momento, non si rilevano nessi causali diretti tra emorragia e vaccino“. 

Lo comunica in una nota Alisa – Azienda ligure sanitaria.

https://www.dire.it/06-01-2021/592187-covid-anziana-vaccinata-in-rsa-morta-per-emorragia-cerebrale-indagini-in-corso/

I vaccini possono causare emorragie?

Il vaccino dell'herpes zoster ha causato l'emorragia cerebrale, accuse di querela

https://www.aboutlawsuits.com/zostavax-brain-hemorrhage-lawsuit-168933/


Ritorno alle basi: emorragia dopo la vaccinazione: un caso clinico 

https://www.researchgate.net/publication/8214631_Back_to_the_basics_hemorrhage_after_vaccination_a_case_report

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15503481/

Per il rash cutaneo penso non ci sia bisogno che i posto link la letteratura scientifica e piena di segnalazioni di rash cutanei dopo le vacccinazioni.

Eruzione cutanea dopo triplo vaccino.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1778376/

Ma tanto sappiamo già come andrà a finire nonostante la stretta associazione temporale tra la morte e l'assunzione del vaccino verrà esclusa ogni correlazione. Giustamente che facciamo denigriamo il vaccino che il nostro governo come altri hanno finanziato con miliardi pubblici? Guardate cosa è successo in Portogallo pochi giorni fà..... 

Giallo sull’infermiera portoghese morta dopo il vaccino. Il padre: “Era in perfetta salute”

https://www.secoloditalia.it/2021/01/giallo-sullinfermiera-portoghese-morta-dopo-il-vaccino-il-padre-era-in-perfetta-salute/

Praticamente l'esito dell'autopsia ha escluso ogni correlazione con il vaccino ma la causa della morte.... 
è coperta dal segreto di giustizia.

Sicurezza Vaccino Covid19: Il regolatore dei farmaci del Regno Unito afferma che chiunque abbia una storia di reazioni allergiche "significative" a cibo, medicine o vaccini non deve vaccinarsi
https://informaresenzacensure.blogspot.com/2020/12/sicurezza-vaccino-covid19-il-regolatore.html


Vaccino covid, risultati dello studio: i vaccini COVID-19 progettati per suscitare anticorpi neutralizzanti possono sensibilizzare i destinatari del vaccino a malattie più gravi che se non fossero vaccinati.

Niente, tranquilli continuate pure a seguire i vostri governanti.... Quando vi accorgerete che dietro i millantati verdi pascoli si nasconde...